Aria e Clima
Attività

INNOGROW

INNOGROW si pone l’obiettivo di aumentare la competitività delle piccole - medie imprese nelle aree rurali, attraverso l’adozione di tecnologie e modelli di business innovativi, in una vision di crescita sostenibile.

Il Fiume chiama

Il progetto mira a ridurre le vulnerabilità della Comunità rispetto al rischio idraulico e ad aumentarne la RESILIENZA migliorando la sua capacità di azione-reazione durante gli eventi di piena e esondazione del Seveso e Comasinella.

ESSERCI! La Resilienza Circolare di Seveso

La Resilienza Circolare di Seveso

Ri-Ponte - Un progetto per favorire il riciclo, il riuso e il risparmio a Ponte Lambro

Risparmio, Riuso, Riciclo. Queste le parole chiave di Ri-Ponte, il progetto che ha vinto il bando finanziato dalla Fondazione Cariplo dedicato a “Costruire Comunità Sostenibili”.

Foreste in Comune

Un modello di gestione condivisa e responsabile delle risorse naturali dei Corni di Canzo

Agricol-Lura

Il progetto Agricol-Lura, intende proporre, nel territorio del Parco del Lura, un progetto di riqualificazione delle funzioni ecosistemiche e fruitive del territorio attraverso un processo di valorizzazione delle funzioni agricole di pregio sulle quali rilanciare un piano di sviluppo territoriale locale.

MASTER ADAPT - "MainSTreaming Experiences at Regional and local level for adaptation to climate change"

Il progetto intende fornire strumenti di supporto decisionale capaci di rendere efficaci ed efficienti le strategie e le concrete misure di adattamento climatico.

L'Aria che Respiro

Documento a cura di Regione Lombardia, Fondazione Lombardia per l'Ambiente a ARPA

GOAPPLY - "Multidimensional govenance of climate change adaptation in policy making and practice"

Il progetto GoApply intende affrontare sfide comuni della governance dell’adattamento climatico

BRICKS "Building Refurbishment with Increased Competences, Knowledge and Skills"

Il progetto BRICKS prevede lo sviluppo di strumenti e di metodologie per realizzare un sistema di formazione in grado di migliorare le conoscenze, le abilità e le competenze dei lavoratori impegnati nella riqualificazione energetica degli edifici e nell’uso di fonti rinnovabili di energia, mirando all’obiettivo di avere, entro il 2020, un parco edilizio a consumi energetici “quasi zero”.