La Terra tra le Mani

PARTNERS

Ministero degli Affari Esteri, Celim

SINTESI E FINALITA’

Nell’ambito di tale progetto la Fondazione Lombardia per l’Ambiente, tramite firma di una convenzione con il Ce.L.I.M., ha assicurato un’attività di supporto tecnico-scientifico per la realizzazione di materiale didattico utilizzato dal Ce.L.I.M. per la formazione di insegnanti e alunni delle scuole di ogni ordine e grado di diverse regioni italiane relativamente a 9 tematiche ambientali (acqua, suolo, biodiversità, atmosfera, desertificazione, deforestazione, rifiuti, recupero e riciclo, risorse energetiche e fonti energetiche alternative).
Le tematiche proposte dal progetto si ascrivono al grande capitolo dello sviluppo sostenibile con particolare riferimento alle risorse ambientali, culturali e umane delle comunità coinvolte che, attraverso l’esplorazione dei temi inerenti, si occupano di lavorare per assicurare la sostenibilità ambientale.
Le attività educative proposte hanno quale grande obiettivo un nuovo rapporto tra ambiente, diritti, cultura e tengono in considerazione il contributo, in termini di scambio di esperienze e di informazioni, che la presenza degli alunni stranieri e delle loro famiglie ci consentono, per avviare un processo culturale in cui quello che è nostro e ciò che è dell’altro diverso da noi, si coniugano e trasformano il nostro rapporto con il territorio e il mondo naturale che ci circonda.
Importante si è rivelata l’attività svolta dai volontari presenti nei paesi di intervento delle ong: essi assicurano la percorribilità di quel “ponte tra le culture” (anche rispetto all’ambiente e alla sua salvaguardia) che è il tramite per mettere in contatto esperienze diverse, che si ibridano, cambiano e arricchiscono vicendevolmente.
Queste trasformazioni non significano perdita di tradizioni e di abitudini sostenibili, anzi: si tratta di incrementare reciprocamente il bagaglio di conoscenze ed esperienze positive trasferibili da una cultura all’altra, trasformando i modelli di ciascuno in qualcosa di nuovo, di significativamente interculturale anche a livello ambientale, ecologico, sociale, produttivo.

PIANO DI PROGETTO

Il contributo fornito dalla Fondazione Lombardia per l’Ambiente ha riguardato:
- la predisposizione di un CD-ROM contenente una serie di presentazioni in power point  sui 9 temi di carattere ambientale individuati dal progetto (acqua, atmosfera, biodiversità, deforestazione, desertificazione, fonti energetiche e fonti alternative, rifiuti, recupero e riciclo, suolo);
- la realizzazione di un gioco didattico di carte finalizzato a verificare le nozioni acquisite dagli alunni e a stimolare la presa in carico della soluzione dei problemi.
Le presentazioni in power point sono state realizzate in tre versioni per ciascuna tematica, in modo tale da adeguare il linguaggio utilizzato e il livello di approfondimento al grado scolastico di riferimento (scuole primarie, secondarie di primo grado, secondarie di secondo grado).
Anche i contenuti del gioco didattico, rivolto alle scuole primarie e alle secondarie di primo grado, sono stati calibrati in base al grado d’istruzione dei destinatari.

DURATA DEL PROGETTO
giugno – novembre 2008

CONTATTO
Dott. Riccardo Falco
riccardo.falco@flanet.org