Valutazione dello stato di conservazione dell’avifauna italiana- parte seconda (tutte le specie)

Questo progetto, svolto per conto di LIPU/BirdLife Italia (Lega Italiana Protezione Uccelli) su incarico del MATTM (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare), ha completato l’opera iniziata con la prima fase (relativa alle specie inserite nell’Allegato I della Direttiva Uccelli, 79/409/CEE), estendendo le analisi a tutte le specie nidificanti e a quelle regolarmente presenti durante svernamento e migrazione in Italia.

In questo biennio di ricerca, si è completato un lavoro senza precedenti a livello nazionale per portata, mole di dati e sintesi sullo stato di conservazione e sui fattori che lo determinano, e che per diversi aspetti costituisce già un riferimento a livello internazionale a livello metodologico.

Sul sito del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, alla voce “Direttiva uccelli” ci sono i  volumi che riportano i risultati del progetto.
 
Contatto
Dottor Riccardo Falco riccardo.falco@flanet.org