Criteri specifici di sostenibilità relativi alle azioni previste dall'Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale Expo 2015

La Fondazione ha svolto in collaborazione con la D.G.Ambiente, Energia e Reti di Regione Lombardia, un progetto denominato “Criteri specifici di sostenibilità relativi alle azioni previste dall’Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale Expo 2015”, articolato in tre aree principali:

1. partecipazione e supporto tecnico-scientifico al Tavolo della Sostenibilità dell’AQST EXPO 2015

Il progetto ha previsto la partecipazione al Tavolo della Sostenibilità - nonché l’analisi e la revisione dei materiali prodotti dallo stesso Tavolo – e l’elaborazione di misure per la mitigazione e compensazione ambientale in riferimento a tre tematiche:

a. forestazione per assorbimento e stoccaggio della CO2 atmosferica;

b. sviluppo della rete ecologica in aree urbane e periurbane;

c. qualità ambientale e sistema delle acque.

2. sostenibilità della pianificazione comunale con riferimento a EXPO 2015

L’attività è consistita nell’elaborazione un documento tecnico, a prevalente indirizzo metodologico, relativo alla sostenibilità delle attività di pianificazione comunale in riferimento a EXPO 2015. Ciò al fine di orientare le scelte di sviluppo territoriale verso la sostenibilità ambientale ( per maggiori dettagli, si rimanda alla newsletter della FLA di maggio).

3. criteri di sostenibilità delle “Vie d’acqua”

La Fondazione ha definito i criteri di sostenibilità per il progetto denominato “Le vie d’acqua” di EXPO 2015.

 

Contatto:

Stefano Pareglio stefano.pareglio@flanet.org